Tai Chi - Kung Fu Garbagnate





Vai ai contenuti

Menu principale:

Descrizione corsi > Tai Chi > Altre Info
Il Tai Chi Chuan nasce come arte marziale cinese, annoverato come 'stile interno' differisce dal wu shu per la particolare tipologia delle tecniche e soprattutto della pratica. L'esercizio del Tai Chi, infatti, è lento e continuo, senza interruzioni, mette in movimento tutte le parti del corpo e chiama in causa la respirazione. Accordare la sua esecuzione tecnica con il respiro richiede grande concentrazione e soprattutto calma, ecco il motivo per cui viene anche definito 'meditazione in movimento'.
 
"Cosa e’ il  Taijiquan?
 
La Lunga Boxe è simile al flusso incessante di un lungo fiume o al moto delle onde di un grande mare.
 
Applicate la forza interna con continuità come se dipanaste un filo di seta dal bozzolo."
 
(Chang San Feng)
 
Presso la Võ Đường Thiên Mụ insegnamo lo stile Yang, che per la sua versatilità è adatto anche a una pratica puramente ginnica, attraverso la cui pratica è possibile ottenere grandi risultati per la salute e nell'equilibrio interiore anche in una condizione fisica che di solito preclude sforzi particolari. Per tale motivo è possibile imparare e praticare il Tai Chi a qualsiasi età, anche avanzata, traendone enormi benefici.
 
La forma lunga, composta da 108 posizioni (come i punti vitali del corpo umano) e suddivisa in quattro parti per facilitarne l'apprendimento, diventerà non solo un esercizio per mantenersi in forma, ma anche parte integrante della vostra vita quotidiana. Partendo dai fondamentali del Qi Gong (esercizi di respirazione originari della Cina) e applicandoli nell'esecuzione, il vostro modo di muovervi, di respirare e approcciarvi alla vita cambieranno e, in generale, vi sentirete non solo più in forma ma anche persone migliori di quando avete cominciato.
 
Assorbire gli insegnamenti richiede tempo e dedizione, i nostri istruttori vi seguiranno in questo percorso dentro e fuori la palestra e sapranno consigliarvi: senza mettervi fretta alcuna, vi aiuteranno a raggiungere i risultati che ambite.
 
 

"L’esercizio del T’ai Chi Ch’uan dapprima mette in moto, poi conduce al movimento.
Si usa lo his (la mente) per mettere in moto il ch’i (l’energia) e poi il ch’i per mettere in moto il corpo.
Questo movimento si origina all’interno e poi va verso l’esterno: nasce negli organi interni e poi è convolgiato fuori attraverso i movimenti delle gambe e delle braccia.
In questo consiste il processo di sprofondamento del ch’i nel tan t’ien; in breve, uno diventa flessibile passando per l’essere leggero e agile.
Non bisogna utilizzare la benché minima forza.
Coltivate il ch’i e fate circolare il sangue.
Allungate i legamenti e salvaguardate la vostra energia.
Quando praticate il T’ai Chi Ch’uan di mattino o di sera, vi occorrono solo sette minuti.
La cosa più importante è di non cercare di vedere un progresso troppo presto."
Cheng Man Ch’ing (Tredici Saggi sul T’ai Chi Ch’uan)
a.s.d. Võ Đường Thiên Mụ
Via Villoresi 49/a
20024 Garbagnate Milanese
Codice Fiscale 97761640156
segreteria@kungfugarbagnate.it
Numero di iscrizione al Registro CONI: 282277
Torna ai contenuti | Torna al menu